I più bei parchi nazionali della Spagna

I migliori parchi nazionali in Spagna
I migliori parchi nazionali in Spagna
2 settembre 2021, Redazione

La Spagna è uno dei paesi più vari d'Europa e, oltre a splendide spiagge e coste mozzafiato, ospita anche altri splendidi paesaggi naturali; ne sono un esempio i suoi tanti Parchi Nazionali.

La fine dell'estate e l'inizio dell'autunno sono uno dei periodi migliori per pianificare una viaggio per visitare i più bei parchi nazionali della Spagna. Dai un'occhiata ai nostri consigli su alcuni dei parchi nazionali più visitati della Spagna e preparati ad immergerti nella natura questo autunno.

Parco Nazionale della Sierra Nevada, Andalusia

Sierra Nevada
Unsplash

Il Parco Nazionale della Sierra Nevada si trova nelle province andaluse di Granada e Almeria e copre 85.883 ettari, il che lo rende il più grande parco nazionale della Spagna. Questo parco nazionale spagnolo offre uno spettacolare scenario montano e una vasta gamma di opzioni quando si tratta di escursioni e altre attività all'aperto. Secondo l'ente del turismo spagnolo, la Sierra Nevada è il "luogo perfetto per assistere alla coesistenza di esseri umani e fauna selvatica in alta montagna".

Il momento migliore per godersi il Parco Nazionale della Sierra Nevada al meglio è proprio adesso in autunno, dato che potrai ammirare vaste aree di campagna incontaminata. Se invece decidi di posticipare la tua visita di qualche mese, fino all'inverno, allora sarai ricompensato da spettacolari montagne innevate.

Parco Nazionale del Teide, Isole Canarie

Teide
Unsplash

Quello del Teide è considerato il parco nazionale più visitato della Spagna e comprende tutta l'area che circonda il vulcano attivo del Monte Teide di Tenerife. Questo parco nazionale spagnolo è anche un sito dichiarato patrimonio mondiale dell'UNESCO e merita una visita per godersi le viste mozzafiato, e l'incredibile paesaggio vulcanico

Quello del Teide è anche il parco nazionale più grande e antico delle Isole Canarie e il Monte Teide è la vetta più alta della Spagna, con i suoi 3.718 metri. Rimarrai davvero sbalordito da tutto ciò che c'è da vedere in questo parco unico, che può essere visitato al meglio percorrendo uno dei 41 percorsi pedonali ben segnalati, che ti guideranno nella tua avventura nel cuore di Tenerife.

Parco Nazionale delle Isole Atlantiche, Galizia

Cies
Flickr

Il Parco Nazionale delle Isole Atlantiche comprende le isole galiziane di Ons, Cíes, Sálvora e Cortegada. Si distingue per la sua elevata biodiversità dovuta alla grande varietà di ecosistemi presenti sulle isole, con spiagge e dune, scogliere, scogli e molto altro.

Questo è l'unico parco nazionale della regione della Galizia ed è una vera delizia per i visitatori, poiché include sia la terra che il mare. Il punto di partenza per esplorare il Parco Nazionale è a Vigo, Bayona o Cangas, se si vuole iniziare con le Isole Cíes, oppure a Bueu o Portonovo se si vuole iniziare con l'arcipelago di Ons. Goditi un viaggio tra spiagge magiche come quella di Rodas, spesso inclusa tra le migliori spiagge del mondo.

Gli alloggi all'interno del parco sono molto limitati e costosi, per questo motivo ti consigliamo di prenotare una casa vacanze vicino a Vigo. Naturalmente, mentre sarai in Galizia, potrai gustare la gastronomia locale dove il pesce e i frutti di mare sono i veri protagonisti. Prova anche i piatti tipici a base di polpo, tra una passeggiata e l'altra. 

Parco Nazionale Cabañeros, Toledo

Cabañeros
Unsplash

Il Parco Nazionale di Cabañeros è uno dei parchi nazionali meno conosciuti e meno visitati della Spagna, ma è proprio questo fatto che lo aiuta a mantenere il suo fascino. Il suo nome deriva dalle capanne tradizionalmente utilizzate dai pastori durante il lavoro nei campi e deve il fatto di essere divenuto Parco Nazionale alla forte opposizione degli abitanti della zona, che hano impedito che diventasse un poligono di tiro per l'esercito spagnolo.

Ci sono diversi centri per visitatori in tutto il parco, il più grande dei quali è quello di Horcajo de Los Montes, ed è consigliabile iniziare la visita proprio da uno di questi centri. Potrai così trovare molte informazioni su "la Raña", la curiosa zona meridionale del parco, che ospita migliaia di cervi. Assicurati poi di non lasciare la zona senza aver assaggiato un delizioso piatto di selvaggina in uno dei paesini circostanti.

Parco Nazionale di Doñana, Andalusia

Donana
Pixabay

Situato nelle province andaluse di Siviglia e Huelva, nel sud della Spagna, il Parco Nazionale di Doñana è noto per essere uno degli ecosistemi più importanti della Spagna. Questa riserva naturale spagnola copre un'area di 543 chilometri quadrati ed è nota per le sue zone paludose, gli uccelli, le pinete e le dune costiere.

Seppure Doñana meriti una visita, è anche uno dei parchi nazionali più complicati da visitare in Spagna. Ecco allora come visitare il Parco Nazionale di Doñana: puoi visitarlo in autonomia, ma avrai bisogno di una 4x4, motivo per il quale la maggior parte delle persone sceglie di fare una visita organizzata del parco, prenotata tramite un tour operator, che ti permetterà anche di assumere una guida che ti accompagnerà attraverso il parco per raccontarti tutte le sue meraviglie.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista