Quanto costa costruire la propria casa in Spagna

Quanto costa costruire una casa in Spagna se si possiede già il terreno? Ecco i dettagli.

Casa costruita da Modular Home
Casa costruita da Modular Home
19 luglio 2021, Redazione

Costruire una casa su misura è un sogno realizzabile soprattutto per chi ha già un appezzamento di terreno edificabile. Ma quando si tratta di realizzare il progetto, ci sono molte questioni da tenere in considerazione. Qui puoi trovare tutti i dettagli di ciò che bisogna sapere sulla costruire la tua casa in Spagna.

Terreni edificabili in Spagna

Avere un terreno è ovviamente il primo passo per costruire una casa (e anche uno dei passi più costosi nel processo). Una volta che ne avrai uno, potrai assumere un architetto. Tuttavia, bisogna prima avere chiaro se il terreno è edificabile o non edificabile. A seconda di ciò, sarà possibile eseguire un progetto piuttosto che un altro. Facciamo chiarezza con le tipologie di terreni in Spagna.

  • Terreno Urbano: quello che in Spagna è conosciuto come terreno urbano è un terreno edificabile su cui quindi è possibile costruire. Ha tutti i collegamenti per le forniture, i servizi e gli impianti necessari. È l'ideale perciò per costruire una casa, poiché dopo averlo acquistato potrai iniziare a costruire quasi subito.
  • Terreno Urbanizzabile: si tratta di un terreno che in un dato momento, e dopo i relativi interventi, può diventare urbano e, quindi, edificabile. La sua conversione in suolo urbano comporta però una spesa maggiore.
  • Terreno Rustico: il terreno rustico o rurale ha limitazioni a seconda dell'uso che verrà dato alla proprietà che si vuole costruire, inoltre a seconda della Comunità Autonoma in cui si trova il terreno rustico, la costruzione potrebbe anche essere vietata in qualsiasi caso.

Prezzi al m2 per costruire una casa in Spagna

Non c'è un prezzo fisso e più m2 vengono costruiti, più economico sarà il prezzo per m2. Secondo VIP Reformas, una casa unifamiliare, di circa 150 mq con qualità medio-alte, può costare circa 600 euro/mq, il che dà un prezzo totale di costruzione di circa 90.000 euro, anche se questo prezzo può aumentare fino a 1.000 euro/m2 in molti casi, con un prezzo finale di costruzione di 150.000 euro.

Struttura

La struttura è una delle questioni che più incide sul prezzo finale della costruzione di una casa in Spagna e dipende dai materiali utilizzati.

  • Acciaio: il prezzo per m2 di acciaio è di circa 95 euro.
  • Calcestruzzo: il prezzo medio del calcestruzzo al m2 è di 130 euro.
  • Legno: il prezzo del legno dipende dal tipo e dalla qualità. Se cerchiamo un prezzo medio, parliamo di 195 euro/mq.

Assumere un architetto in Spagna

Anche il prezzo dell'assumere un architetto è molto variabile e sarà diverso in tutta la Spagna. Il costo di un architetto in Spagna dipenderà principalmente dal prestigio del professionista e dalla complessità del progetto. Le tariffe sono solitamente comprese tra il 4% e il 6% del budget di esecuzione del materiale - dove il progetto viene definito in dettaglio, calcolando il tipo di struttura e gli impianti e specificando che tipo di finiture si desiderano - anche se poi non tutto deve necessariamente essere fatto.

Vip Reformas afferma che "è difficile trovare un architetto per una casa unifamiliare a un prezzo inferiore ai 6.000 euro e che la media arriva fino a 12.000 euro".

Costo geometra in Spagna

I geometri si occupano degli aspetti tecnici della costruzione. Il prezzo medio per un geometra in Spagna è di circa 5.000 euro per progetto.

Coordinatore della sicurezza

Il costo di un coordinatore della sicurezza in Spagna dipende dalla durata del processo di costruzione, ma di solito è di circa 4.000 euro.

Studi sul terreno

Prima della costruzione, devono essere effettuati una serie di studi in loco per verificare le possibilità e la fattibilità del progetto. Questi sono:

  • Studio topografico: delinea la geometria del lotto in cui verrà costruita la casa. Il prezzo oscilla tra i 250 e i 400 euro.
  • Studio geotecnico: mostra le caratteristiche del terreno e serve a progettare delle fondamenta adeguate. Il prezzo medio è di 725 euro.

Costo dell'impresa edile in Spagna

Normalmente, l'impresa edile viene scelta dall'architetto, che quindi includerà questi costi nel budget del progetto. L'impresa parte dallo studio delle planimetrie per redigere il budget di commessa, che solitamente è del 19% superiore al budget di esecuzione del materiale, in quanto include le spese generali (13%) e il prorpio beneficio(6%).

Designer di interni in Spagna

Assumere un interior designer non è assolutamente obbligatorio, ma molte persone scelgono di farlo per decorare la casa alla fine dei lavori. Non esiste un prezzo fisso, ma il prezzo medio di un interior designer in Spagna è compreso tra 50 e 100 euro l'ora.

Tasse per chi costruisce una casa in Spagna

Prima di iniziare i lavori di costruzione, bisogna pagare l'Imposta sulla Costruzione, Installazioni e Lavori (ICIO) e le tasse corrispondenti nel comune in cui la casa deve essere costruita. Queste si calcolano come una percentuale del budget di costruzione, che varia in ogni comune in Spagna, ma che di solito è compresa tra il 3% e il 5%.

Al termine dei lavori dovranno poi essere sostenuti i seguenti costi:

  • Un canone di prima occupazione del municipio, che è compreso tra lo 0,5 e l'1% del budget.
  • Rogito della casa davanti a un notaio e iscrizione nei Registri della proprietà. Le spese notarili e di registro si aggirano intorno allo 0,5% del valore dell'immobile.
  • Imposta di bollo (Impuesto de Actos Jurídicos Documentados) per la dichiarazione di nuova costruzione. 1,5% del valore di costo della nuova costruzione.
  • Registrazione delle forniture di acqua ed elettricità e richiesta del certificato di agibilità. Tutto questo di solito si aggira intorno ai 500-700 euro.

Assicurazione

Per i lavori di costruzione, l'assicurazione viene stipulata dal geometra, dall'architetto e dall'impresa edile. Il proprietario deve pagare delle garanzie per "Gestión de Residuos" e "Ocupación de Aceras" (gestione dei rifiuti e occupazione dei marciapiedi), che se non si verificano contrattempi, verranno restituite alla fine del processo di costruzione. Solitamente si tratta dell'1% circa del budget, ma varia sempre a seconda del comune.

Articolo visto su
Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista