Assicurazione sull'affitto per i proprietari in Spagna

Assicurazione sull'affitto / shutterstock
Assicurazione sull'affitto / shutterstock
5 maggio 2021, Redazione

Se stai affittando la tua casa in Spagna, avere un'assicurazione sull'affitto è, senza dubbio, un buon modo per non doversi mai preoccupare di niente. La migliore garanzia è il fatto di venire tutelati dai possibili mancati pagamenti dell'affitto, ma questo tipo di polizza copre anche molto altro. Offre infatti anche consulenza ai proprietari per eventuali problemi relativi alla locazione o agli inquilini e persino problemi che si possono avere a livello condominiale.

Che cos'è un'assicurazione sull'affitto?

È un'assicurazione che protegge il proprietario da qualsiasi problema che possa sorgere con l'affitto della sua proprietà, dal mancato pagamento fino al disaccordo con l'inquilino su chi dovrebbe pagare per eventuali riparazioni. Le spese di avvocati, procuratori o onorari sono coperte e, inoltre, in caso di mancato pagamento dell'affitto, la compagnia di assicurazione anticipa gli affitti non pagati durante la trattazione del caso.

La compagnia di assicurazioni, oltre a corrisponderti le mensilità, cerca di mediare con l'inquilino dal primo mese in cui questo smette di pagare, avvertendolo dei suoi obblighi. Nelle situazioni in cui non è possibile raggiungere un accordo, viene messa in moto la macchina giudiziaria, senza che il proprietario sia obbligato a prendere parte al processo. Inoltre, per una maggiore tranquillità, la compagnia assicurativa farà da mediatore anche in eventuali problemi che potrebbero sorgere tra l'inquilino e uno dei suoi vicini.

Perché stipulare un'assicurazione sull'affitto in Spagna?

Prima di tutto per avere la massima tranquillità, sapendo che in caso di problemi, sarà la compagnia di assicurazioni ad occuparsi di tutto. Inoltre, i professionisti della compagnia sono specializzati nel tema della locazione, per cui tutte le procedure necessarie verranno eseguite il più velocemente possibile. Infine, stipulare un'assicurazione sull'affitto ti farà anche risparmiare denaro, poiché se dovessi presentare una denuncia per mancato pagamento, questa può significare un esborso significativo che si sommerebbe alla perdita del canone di affitto non ricevuto.

Cosa dovresti tenere in considerazione prima di stipulare un'assicurazione sull'affitto?

Prima di stipulare un'assicurazione per l'affitto, si dovrebbe effettuare uno studio sulla solvibilità dell'inquilino. È sempre meglio eseguire questo studio prima di firmare il contratto di affitto, in quanto sarà più facile richiedere all'inquilino la documentazione necessaria, e in caso di rifiuto da parte di quest'ultimo, trovare una soluzione includendo altri documenti o un garante.

Quale copertura è normalmente inclusa nell'assicurazione?

Le assicurazioni sull'affitto in Spagna di solito coprono quanto segue:

  • Anticipo dei canoni in caso di mancato pagamento, fino a 12 mesi, che iniziano ad essere pagati al momento della trattazione del sinistro, con effetto retroattivo e senza tener conto del primo mese di franchigia che ha l'assicurazione.
  • Difesa e reclami in caso di violazione del contratto.
  • Risarcimento per atti vandalici alla proprietà.
  • Costi serratura e ferramenta in caso di sfratto.
  • Difesa di responsabilità penale
  • Tutti gli onorari degli avvocati, e tasse incluse in qualsiasi gestione relativa all'affitto.
  • L'assicurato ha anche a disposizione un servizio telefonico per risolvere eventuali dubbi legali.

Qual è il prezzo di un'assicurazione sull'affitto?

Il prezzo dell'assicurazione sull'affitto varia a seconda dei servizi acquistati da ciascun cliente, poiché la maggior parte delle compagnie offre polizze flessibili che possono essere adattate alle esigenze di ogni proprietario. Ad esempio, i proprietari possono scegliere il numero di mesi per cui desiderano che l'assicurazione copra l'affitto: di solito gli assicuratori offrono fino a 18 mesi di copertura, anche se la maggior parte dei clienti opta per 12 mesi.

In media, il costo di un'assicurazione sull'affitto sarà compreso tra il 3% e il 5% dell'affitto annuale ottenuto dal proprietario.

Requisiti per stipulare questo tipo di assicurazione

Per stipulare un'assicurazione sull'affitto, deve essere effettuato e approvato uno studio sulla solvibilità del locatario. Gli inquilini infatti non possono spendere più del 40% delle loro entrate nette in un affitto, e uno di loro deve essere un inquilino con un contratto di lavoro a tempo indeterminato (e deve aver superato un eventuale periodo di prova o star lavorando nella stessa azienda per più di un anno). Possono essere aggiunti dei garanti se il reddito o l'anzianità dell'inquilino non è sufficiente.

Documentazione necessaria per contrarre un'assicurazione sull'affitto in Spagna

A questo punto dobbiamo specificare che documenti servono, in base all'attività professionale. Se gli inquilini sono dipendenti stipendiati, la documentazione richiesta è:

  • ultime due buste paga
  • contratto di lavoro
  • documento d'identità
  • modulo di richiesta firmato dagli inquilini

Se gli inquilini sono lavoratori autonomi e partite IVA sono richiesti:

  • l'ultima imposta sul reddito (IRPF)
  • gli ultimi due pagamenti alla previdenza sociale (Seguridad Social)
  • documento d'identità
  • modulo di richiesta firmato dagli inquilini

Se gli inquilini sono pensionati:

  • certificato di pensione rilasciato dalla previdenza sociale
  • documento d'identità
  • modulo di richiesta firmato dagli inquilini

In conclusione, se vuoi affittare la tua casa in Spagna e assicurarti il pagamento delle rate mensili degli inquilini, questa è la migliore assicurazione per la tua casa. Ti permetterà di tutelarti da eventuali problemi che potrebbero sorgere con gli inquilini, e di avere al tuo fianco gli avvocati della compagnia di assicurazioni che si occuperanno di difendere i tuoi interessi.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista