I set e le location del Trono di Spade in Spagna

Le location del Trono di Spade in Spagna / es.hboespana.com
Le location del Trono di Spade in Spagna / es.hboespana.com
25 aprile 2019, Redazione

Nella notte fra il 14 e il 15 aprile è uscita l'ultima e tanto attesa ottava stagione del Trono di Spade.
I fan hanno dovuto aspettare quasi 20 mesi per conoscere l'esito di uno dei fantasy medievali di maggior successo nella storia della televisione. Negli ultimi 6 episodi, dalla durata di almeno un'ora, scopriremo che sorte toccherà ai nostri personaggi preferiti e chi occuperà il Trono di Spade.

Come probabilmente saprai, anche se non segui la serie, la troupe di Game of Thrones ha scelto diverse località spagnole per girare alcuni episodi. Qui sotto puoi vedere una recensione di tutte le ambientazioni spagnole e le location delle riprese.

Potrai leggere questo articolo senza problemi se hai visto le stagioni 5, 6 e 7 della serie e ti indicheremo l'unico (e piccolo) spoiler che c'è della nuova stagione. Non perdere questi luoghi spettacolari!

1. Game of Thrones in Andalusia

Rovine di Italica a Santiponce / Wikimedia commons
Rovine di Italica a Santiponce / Wikimedia commons

In Andalusia nell'autunno del 2014, mentre si stava girando la quinta stagione, il cast di HBO del Trono di Spade scelse l'Alcazar di Siviglia come location per creare la residenza reale di Dorne (Casata Martell), che fino a quel momento non era ancora apparsa sullo schermo. Inoltre, sono state girate riprese dall’alto del Ponte Romano di Cordoba che sullo schermo, attraversa il fiume Rhoyne e rappresenta il maestoso Ponte di Volantis. Il culmine di queste riprese si è avuto a Osuna, dove è stata girata una delle scene più rappresentative della quinta stagione e la più costosa nella storia della TV. L'arena di Siviglia, uno dei simboli della città, è diventata la Fossa di Daznak, situata nella città di Meereen: qui dopo tutti i combattimenti avviene l’improvvisa irruzione del drago Drogon. È la prima volta che vediamo Daenerys volare su uno dei suoi draghi.

Dalle riprese di questi luoghi per la quinta stagione, il turismo nella città di Siviglia è aumentato del 25% e ad Osuna del 75%. Inoltre, quest'ultima città ospita l'unico museo del Trono di Spade in Europa.

L’Andalusia continua ad essere scelta per l’ambientazione anche della 6 stagione, quando si è utilizzata l’Alcazaba di Almeria per dar vita a Meereen e al Regno di Dorne. Inoltre, la Torre di Mesa Roldán, a Carboneras, è lo scenario in cui si verifica la resa dei Maestri Yunkai, Volantis e Astapor, che stanno attaccando Meereen. Daenerys trascorre gran parte di questa sesta stagione nella città Vaes Dothrak, territorio dei Dothraki rappresentate dal deserto di Tabernas e dal Paraje El Chorrillo, entrambi in provincia di Almería.

Per la 7ª stagione, l'ultima uscita fino a pochi giorni fa, l'Andalusia è tornata ad essere luogo protagonista delle varie scene. Il Castello di Almodóvar del Río, in provincia di Cordoba, è diventato l’Alto Giardino della Casata Tyrell che ha visto l'attacco delle truppe dei Lannister. Nella città di Siviglia il cast di Game of Thrones si concentra particolarmente nelle particolari architetture delle Atarazanas Reales, con le quali si dette vita alle segrete della Fortezza Rossa, l'edificio più importante di Approdo del Re e dove abbiamo visto passare personaggi come Cersei, Jaime e Tyrion. Infine, le riprese si trasferirono alle rovine di Italica a Santiponce, vista sullo schermo come Fossa del Drago, dove molti dei personaggi principali si riuniscono alla ricerca di un armistizio.

E qui arriva il piccolo spoiler! (ti consigliamo di saltare e non leggere se non vuoi sapere nulla sull'ottava stagione): Questa location spagnola sembra essere presente anche nella nuova stagione (fine spoiler).

2. Ambientazioni dei Paesi Baschi e della Navarra

Game of Thrones - San Juan de Gaztelugatxe / Wikimedia commons
Game of Thrones - San Juan de Gaztelugatxe / Wikimedia commons

La squadra del Trono di Spade aveva già trovato la Roccia del Drago, l'isola della Casata Targaryen, nella seconda stagione della serie, ma il vero colpo di fulmine si è avuto al momento di visitare il nord della Spagna, che ci rimanda a una delle immagini più rappresentative della serie: i draghi di Daenerys che sorvolano San Juan de Gaztelugatxe. La scalinata di questo isolotto a Bermeo, vicino alla spiaggia di Itzurun a Zumaia e alla spiaggia di Muriola a Barrika, ricreano nella serie il luogo dove nacque Daenerys e da dove intende dare l'assalto finale al Trono di Spade. Dalla prima della settima stagione, ci sono migliaia di turisti che vengono nei Paesi Baschi chiedendo della "Roccia del Drago".

Oltre ai Paesi Baschi, il team del Trono di Spade era già arrivato in Navarra un anno prima, quando utilizzarono le Bardenas Reales per portare nella fiction il Mare Dothraki, dove Daenerys viene imprigionata e legata per essere data in dono a Khal Moro.

3. Luoghi di riprese in Estremadura

I Barruecos nel Trono di Spade / es.hboespana.com
I Barruecos nel Trono di Spade / es.hboespana.com

La settima stagione della serie ha anche scelto diverse location in Estremadura. Il Trono di Spade è partito dalla città di Caceres dove abbiamo potuto vedere alcuni dei suoi angoli - Plaza Golfines, Plaza de Santa Maria, Arco della Stella e il Palacio de los Becerra - trasformati in strade in cui si pavoneggiava Euron Greyjoy al suo ritorno da Approdo del Re. Per ricreare l'assedio di Approdo del Re da parte dell'esercito di Daenerys, nell'ultimo episodio della settima stagione, il cast e diversi attori si spostarono non lontano da lì, a circa 45 km di distanza al Castello di Trujillo.

Ma non sarebbe il Trono di Spade senza una battaglia epica e proprio l’Estremadura è sfondo di una delle più amate dai fan della serie. Nel paesaggio naturale dei Barruecosa Malpartida di Cáceres – la troupe girò per diversi giorni la battaglia che abbiamo visto nel capitolo "Spoglie di Guerra", in cui per la prima volta l'esercito dei Lannister, con a capo Jaime, si rende conto delle devastazioni che può causare un drago in battaglia.

4. Il Trono di Spade in Catalogna

Game of Thrones - Cattedrale di Girona / Wikimedia commons
Game of Thrones - Cattedrale di Girona / Wikimedia commons

L'aura medievale che circonda alcune zone della Catalogna ha conquistato il cast di Game of Thrones e per la sesta stagione della serie sono state scelte diverse località catalane. Abbiamo iniziato con la città di Girona, che appare in quasi tutti gli episodi di questa stagione, prima come città libera di Braavos dove Arya Stark si addestra per essere uno degli uomini senza volto. Vediamo Arya a fare l’elemosina nei pressi della Cattedrale di Girona, assistere ad una rappresentazione teatrale a Placa dels Jurats, a piedi in un mercato nel Passeig Arquològic o correre per salvarsi passando attraverso la zona dei bagni arabi e la Pujada de Sant Domènech .

Inoltre, abbiamo potuto vedere la Cattedrale di Girona come il Grande Tempio di Baelor di Approdo del Re, dove la regina Cersei Lannister è protagonista di uno dei momenti più drammatici della serie: il Cammino della Vergogna. Mentre il monastero di Sant Pere de Galligants si trasforma nella biblioteca della Cittadella dove si reca Sam Tarly per diventare un Maestro. Inoltre, la dimora della famiglia di quest'ultimo, Collina del Corno, è rappresentata sullo schermo dal Castello di Santa Florentina a Canet de Mar.

5. Altre location de Il Trono di Spade in Spagna

Castello di Zafra / turismocastillalamancha.es
Castello di Zafra / turismocastillalamancha.es

Per la sesta stagione, la troupe cinematografica ha trascorso alcuni giorni nella città di Peñíscola, nella Comunità Autonoma di Valencia. Pochi dei turisti che trascorrono le vacanze in questa città costiera ogni estate sanno che lo stanno facendo a Meereen. Nel corso di questa stagione, Daenerys si trova a Vaes Dothrak mentre Varys e Tyrion tentano di governare una Meereen in preda al caos, con i Maestri di Yunkai, Volantis e Astapor che premono per destituire la Madre dei Draghi. Diverse scene con Tyrion, Varys, Missandei e Verme Grigio sono state girate in varie zone di Peñíscola, come la Plaza de Santa María, la rampa di Felipe II o il giardino del Castello di Peñíscola.

Abbiamo lasciato per ultimo un luogo poco conosciuto e che grazie al Trono di Spade è diventato davvero famoso: il Castello di Zafra a Molina de Aragón, Guadalajara. Si sapeva poco sul ruolo che avrebbe ricoperto questo castello, ma una volta vista la 6° e la 7° stagione si può essere certi della sua grande importanza.

Il Castello di Zafra è la Torre della Gioia di Dorne, dove Bran, in una delle sue visioni, assiste alla nascita di Jon Snow e scopre un segreto che suo padre aveva mantenuto nascosto per anni: Jon è il figlio di Rhaegar Targaryen, il suo vero nome è Aegon Targaryen ed è l'erede legittimo del Trono di Spade.

Allora, cosa stai aspettando? Alzati dal divano, smetti di guardare la TV e parti per visitare tutti i luoghi del Trono di Spade in Spagna!

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista