Investimenti immobiliari: perché investire a Valencia è una buona idea

Valencia sta attirando un forte interesse da parte degli investitori perché è più redditizia di Madrid e Barcellona, secondo Engel & Völkers

Motivi per investire a Valencia, Spagna
Motivi per investire a Valencia, Spagna
25 agosto 2021, Redazione

Valencia sta attirando molto interesse da parte di investitori immobiliari nazionali e internazionali, in quanto è una città con prezzi più accessibili rispetto a Madrid e Barcellona e offrirà maggiori opportunità di business nei prossimi anni. Scopriamo di più sul perché investire a Valencia è una buona idea quando si tratta di investimenti immobiliari.

Questa è la principale conclusione che si può trarre dall'ultimo rapporto pubblicato dalla società immobiliare di gamma alta Engel & Völkers, secondo il quale sia gli edifici centrali che i locali commerciali sono nel radar degli investitori immobiliari in Spagna e all'estero.

Secondo Verónica Piñón, direttrice della divisione Commercial, Retail & Investment di Engel & Völkers Valencia, "la situazione di instabilità politica a Barcellona e il mercato saturo di Madrid spostano la visione degli investitori verso Valencia, che è in un momento eccezionale, poiché non si sono ancora raggiunti i prezzi pre-pandemia, per cui i prossimi anni saranno ricchi di grandi opportunità di business".

Attualmente, gli immobili in posizioni privilegiate a Valencia sono già più redditizi: mentre nella capitale spagnola e catalana il rendimento è intorno al 3%, a Valencia è superiore al 4%.

Gli investitori immobiliari stranieri, principalmente dell'Europa centrale, sono i più interessati a investire a Valencia e si stanno concentrando su edifici centrali da acquistare per importi compresi tra 2 e 5 milioni di euro, per utilizzarli ad esempio come hotel. Oltre al centro città, un'altra zona molto ambita è la Ciudad de las Artes y las Ciencias, che sta emergendo come un importante polo di investimento a breve e medio termine, secondo Engel & Völkers. Gli investitori spagnoli a Valencia, invece, sono più interessati a locali commerciali per diverse attività, dai ristoranti alle palestre, fino ai negozi di arredamento.

Secondo Piñón, la seconda metà dell'anno sarà caratterizzata da "un maggiore movimento nelle decisioni di investimento" e, vista questa previsione di maggiore interesse su Valencia, la società immobiliare ha deciso di ristrutturare la propria divisione commerciale, specializzandosi nel settore terziario, che comprende uffici, locali commerciali e magazzini; allo stesso modo la divisione investimenti si concentra più su edifici unici, parcheggi, hotel, terreni residenziali e industriali.

L'azienda ha attualmente un portafoglio di 400 immobili in città, tra cui, ad esempio, Myrtus, un edificio situato su un terreno di oltre 5.600 m2 e con spazi rivolti sia alle aziende che vogliono avere uno luogo emblematico con servizi esclusivi, sia a quelle che vogliono utilizzarlo per attività ed eventi legati al tempo libero nazionale e internazionale. Questo edificio unico si trova a Puzol, nella periferia di Valencia, ed è opera dell'architetto valenciano Ramón Esteve.

Anche se Valencia sta diventando sempre più popolare tra gli investitori immobiliari, investire in immobili residenziali, come una casa per le vacanze, è sempre un'ottima opzione a Valencia. Valencia è la terza città più grande della Spagna e i prezzi degli immobili a Valencia sono inferiori a quelli di Madrid e Barcellona.

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Pronto per trovare la casa dei tuoi sogni?

Trova case in vendita e in affitto a lungo termine su idealista